giovedì 11 febbraio 2010

Zucchino Friulano

Zucchino Giallo Rugoso Friulano
Cucurbita pepo  Fam. Cucurbitacee

di Angelo Passalacqua


Perfetto per una immagine dell' Arcimboldo, lo zucchino giallo rugoso friulano, altra curiosità biodiversa. Per i semi ringrazio Mario da Trieste, prezioso fornitore di semi e piante molto interessanti.



Anche per questa varietà ho usato i metodi coltivativi che riservo agli zucchini, seminando in terra a fine Aprile, le piante sono spuntate con molto ritardo, ponendomi seri dubbi sulla vitalità dei semi. Scavando, apparivano intatti ma, almeno, non erano marciti. Consiglio la semina in vasetto, anche per altri intuibili vantaggi.

La pianta è cresciuta poco, a cespuglio, ha mostrato di temere le malattie fungine, delle iniziali 12 piante ben presto ne sono rimaste tre.
La produttività è abbastanza scarsa, tre o quattro zucchini per pianta, molto belli per l'insolito colore, la forma a "collo d'oca" e l'inusuale buccia.




Ho raccolto gli ultimi zucchini, quelli selezionati per i semi, a fine Novembre, si sono conservati ottimamente, li ho aperti il 10 Febbraio, ma solo perché avevo bisogno delle foto che vedete, certamente si sarebbero conservati ancora a lungo, un perfetto zucchino "da serbo"!

La polpa è bianca, molto soda, di ottimo sapore. Ultima osservazione, ho trovato pochissimi semi fertili.



In conclusione, l'esito della coltivazione dimostrerebbe che la varietà non è adatta alla mia zona, ma riproverò quest'anno, variando le modalità coltivative che lo zucchino non gradisce, tipo la semina anticipata in vasetto, qualche macerato antifungino e la posizione non in pieno sole.

Bisogna ammettere che in Puglia il solleone picchia molto di più che in Friuli!



4 commenti:

  1. Dai commenti del vecchio blog su splinder

    ----------------
    12 Febbraio 2010
    ----------------
    Ciao Angelo questo zucchino l'ho coltivato anche io l'anno scorso, ma a me ha fruttificato molto bene, come tutte le altre varietà. Il clima d'estate qui da me è favorevole per questo ortaggio, però essendo che spesso vengono temporali e quindi le piante si bagnano prendono l'oidio. Ho trovato però una soluzione che mi aiuta a far vivere il più possibile le mie zucchine: tolgo man mano le foglie ammalate in modo che il cuore della pianta si rigeneri e funziona. Con le stesse piante ho il raccolto fino a fine settembre. Per quanto riguarda i semi anche le mie zucchine rugose (chiamiamole da riproduzione) non mi hanno gran che soddisfatto: tantissimi semi ma pochissimi fertili. Ho pensato che forse dovevo aspettare di più a raccoglire le zucchine, ma visto che è sucesso anche a te mi chiedo che non sia la varietà cosi? In ogni modo non fa niente! Per me e qualche affezionato amico ne ho abbastanza e se anche tu ne avessi bisogno non esitare a chiedere
    ciao.

    Daniela

    ----------------
    12 Febbraio 2010
    ----------------
    Lo zucchino rugoso friulano è eccezionale! Molto dolce, stona un po' con le zucchine di colore verde, ma lo trovo fantastico. Al contrario delle prime, non è per niente acquoso e si può mangiare anche quando è grandicello (ovviamente come le altre zucchine più è raccolto giovane più è saporito). Io l'ho coltivato nel 2007 e nel 2008 con grande successo e ottima produzione. Nel 2009 anche io ho avuto problemi e non sono riuscito nemmeno a raccogliere la semente. Speriamo nel 2010. Vi farò anche sapere come andrà la coltivazione ad alcuni francesi a cui l'ho inviato. Magari nel clima atlantico della Guascogna cresce meglio!

    miche

    ----------------
    12 Febbraio 2010
    ----------------
    Ciao Daniela, ero preoccupato perché temevo di non aver onorato i semi affidatimi, sono lieto che le tue gradite (non solo da me...) osservazioni dicano che non sono stato così maldestro, dopotutto! Per i semi infecondi, posso scartare l'ipotesi della raccolta anticipata degli zucchini, quelli che vedi in foto sono stati attaccati alla pianta per più di 5 mesi, ho raccolto a fine Novembre, dopo la prima brinata.

    Grazie di cuore per la tua generosa offerta di semi, ma ne ho sufficienti per riprovare. Sicuramente è uno zucchino che gradisce climi e terreni freschi, come conferma anche Miche (Ciao!), in attesa degli esiti della coltivazione d'Oltralpe! Concordo sulla bontà dello zucchino fresco, ma posso garantire che anche la polpa dello zucchino "da seme" ha contribuito ad un risotto da leccare il piatto!

    Un saluto a tutti.

    Angelo

    ----------------
    12 Febbraio 2010
    ----------------
    Probabilmente non sarà adatto neanche al mio clima, mi dispiace perchè non sono molto amante delle zucchine verdi a cespuglio, le trovo un po' acquose.

    Per questo preferisco coltivare le trombette di Albenga.

    Però è un bell'esempio di biodiversità, non ne avevo mai viste ... ricordano le bombe a mano col manico di legno dei tedeschi. Potremmo organizzare una gara di lancio.

    Paolo
    caprettetibetane

    RispondiElimina
  2. Dai commenti del vecchio blog su splinder

    ----------------
    17 Febbraio 2010
    ----------------
    In questa foto, recuperata in maniera fortuita dall'hard disk rotto, si vede una "stranezza", magari Daniela e Miche possono confermare.

    (..... foto..... che purtroppo non può essere inserita)

    Sulla stessa pianta, sono presenti due tipologie di zucchino, quelle successive hanno la forma tipica mentre il frutto della prima fioritura ha la forma dello zucchino classico ma colore e buccia della varietà...

    Lo zucchino anomalo è marcito subito. Escludo possibili ibridazioni, visto che le piante di zucchino più vicine alle gialle friulane erano a 800 metri di distanza.

    Angelo

    ----------------
    18 Febbraio 2010
    ----------------
    E già Angelo, questa stranezza è successa anche a me, ma non solo con questa varietà, anche con altre. Penso anch'io che non si tratti di ibridazioni, ma piuttosto di una semplice selezione della pianta stessa. Dalla foto si vede che comunque il frutto anomalo a te è cresciuto un pò. A me nasceva, cresceva tozzo e corto e si marciva a dimensioni molto inferiori. Sentiamo anche cosa dice Miche. Chissa se è successo anche alle sue zucchine

    ciao.
    Daniela

    ----------------
    18 Febbraio 2010
    ----------------
    Ciao Daniela,
    non ti nascondo che ero molto interessato ai semi dello zucchino "strano", magari veniva fuori una nuova, interessante varietà. Inutile dirti che non ho trovato semi fertili, visto che anche gli zucchini "originali" ne hanno pochi...

    Angelo

    ----------------
    24 Febbraio 2010
    ----------------
    Quest'anno le mie zucchine non hanno fruttificato... solo tanti ma tanti fiori.
    Mi sapete dire perche'?

    ----------------
    25 Febbraio 2010
    ----------------
    Difficile dire con sicurezza i motivi della mancata produzione, specie senza vedere le piante... Posso azzardare che, in presenza di una fioritura normale o superiore alla norma, è mancata l'impollinazione dei fiori.

    Non è assolutamente vero che non si possano usare i propri semi da riseminare perché si ibridizzano "comunque", se non si usano semi o piante ibride avrai piante uguali ogni anno.
    Naturalmente se in un'orto ci sono più varietà di zucchino e non si usano mezzi adeguati per isolare le varietà, queste piante si ibrideranno di certo, l'anno seguente avrai zucchini di molte varietà!

    Angelo

    RispondiElimina
  3. Dai commenti del vecchio blog su splinder

    ----------------
    26 Febbraio 2010
    ----------------
    Complimenti ad Angelo per la spiegazione data sulle zucchine e dintorni. Se non mi sbaglio sei un tecnico su tutta la materia orto fruttifera. Complimenti di nuovo.
    È da poco che sono venuto a conoscenza di questo blog, vi stimo e vi ammiro per tutto .......vi seguo a tutti con simpatia

    ANGELO BIS

    ----------------
    18 Marzo 2010
    ----------------
    L'anno scorso ho coltivato la zucchina Collo di cigno.
    Forma del frutto uguale, buccia liscia, stessi problemi, anche maggiori.
    La pianta meglio riuscita, a cespuglio, ha raggiunto il diametro di 25 cm, il frutto era lungo una decina. Assaggiato crudo aveva sapore amarognolo.

    Le piante si sono rimpicciolite e sono presto sparite.
    Quest'anno ci riprovo, ne ho messi un paio di semi, hanno due foglie vere.

    http://www.fioridiaia.altervista.org/index.php?album=amici%2Faprile-2009&image=09-104-15-zucchina-collo-di-cigno-.jpg

    Ciao
    Claudia

    ----------------
    9 Agosto 2010
    ----------------
    Sto provando a coltivarlo in Piemonte con risultati abbastanza buoni.

    Lucycy

    ----------------
    27 Dicembre 2010
    ----------------
    sono un ortolano di professione. Coltivo e seleziono lo zucchino giallo da oltre 15 anni. Mi permetto alcuni consigli... ci sono varie selezioni in commercio ... a pianta molto produttiva ma con zucchini piccoli, a pianta nana mediamente produttiva, a pianta strisciante e produttiva ma che si allunga per 5/6 metri, a pianta con frutti dal collo lungo, poca pancia e quindi i piu interessanti per il consumo.

    La pianta entra in produzione circa 10 giorni dopo lo zucchino verde, ma la produzione si protrae per oltre 60 gg, se ovviamente seguita, irrigata e concimata. Le piante sono moderatamente sensibili all'oidio e poco ad altre malattie. Il tutto si controlla agevolmente con i soliti prodotti x agricoltura bio.... x i semi lasciar lavorare le api e raccogliere i frutti ben maturi da produzioni primav/estate.

    buon lavoro

    RispondiElimina
  4. Dai commenti del vecchio blog su splinder

    ----------------
    18 Gennaio 2011
    ----------------
    Ciao a tutti, sono Lia, nuova del blog! Appassionata di orticultura. Da tre anni vivo a Tenerife e da poco abbiamo affittato un orticello. Per la prima volta ho scoperto le zucchine gialle e quindi le sperimentero' e poi vi sapro' dire. Qui, dato il clima, i periodi di semina variano. A cielo aperto raccogli le fragole a Natale. Farò tesoro dei consigli di chi prima di me ha fatto questa esperienza.

    Un caro saluto

    ----------------
    25 Gennaio 2011
    ----------------
    Questi interessanti commenti mi erano sfuggiti! Grazie al mio omonimo ortolano professionista per le preziose notizie, se magari potesse anche fornirmi qualche seme delle altre varietà di zucchino...

    Lia, attendiamo tutti le foto del tuo orto a Tenerife!

    Angelo

    ----------------
    29 Aprile 2011
    ----------------
    Ciao tutti, vivo in Canaria ed anch'io quest'anno sperimento le zucchine friulane. Ho letto che nons ono acquose e la cosa mi attira molto. Abbiamo un orticello a 600 mt circa. Spero di ottenere per le zucchine lo stesso insperato successo, ottenuto con sedani (kg. 1840 cd- Finocchi pronti in tavola da kg. O,400 circa- fragoloni eccezionali)!!!!
    Qui il clima fa la differenza E. ...miracoli! Vi sapro' dire se funziona anche per questa varieta' di zucchine.. Incrocio le dita!! Buon orto a tutti.

    Ciao
    Lia

    ----------------
    29 Aprile 2011
    ----------------
    Caro ortolano professionista, siccome sono neofita nella coltivazione delle zucchine gialle friulane, pensi che oltre alla solita concimazione iniziale possa essere utile una successiva fertlizzazione con - guano di pinguino in polvere o sciolto nell'acqua di irrigazione?

    Grazie per i tuoi preziosi consigli.
    Lia

    ----------------
    01 Luglio 2011
    ----------------
    Ottimo zucchino il giallo friulano. Negli anni mi si e' ibridato con quelli verdi e verdini ed ora ne ho di tutte le sfumature.

    RispondiElimina