domenica 6 gennaio 2008

NIGELLA SATIVA E RUTA e COME CONCIMARE PER DUE PIANTE IN CONSOCIAZIONE

Ciao, avrei due tre interrogativi da porvi. Scrivo tutto insieme, anche se non hanno nulla a che vedere l'un con l'altro.
Conoscete la nigella sativa e la ruta e sapete se se ne trovano i semi oppure le piantine in vivaio?
Se bisogna concimare per due piante in consociazione, che hanno però necessità diverse come si fa? La cipolla e la carota non amano l'azoto, mentre la bietola, le cicorie, etc., che stanno nella stessa aiuola si. Ho pensato di usare l'alga marina "ascophillum nodosum", che ha sia potassio che fosforo... Le altre piante possono cavarsela lo stesso, anche se non aggiungo concimi azotati?
Per l'azoto avrei una busta di stallatico equino di quelle che si trovano nei garden center e cornunghia e farina d'ossa in pellet.
Spero possiate illuminarmi. Grazie
Francisca Robertiña Gomes

Io ho i semi di nigella damascena e ho la ruta in seme da raccogliere (me ne stavo scordando).Della ruta trovi anche le piantine in vivaio a primavera, la nigella non l'ho mai vista neanche dai produttori perchè è un'infestante facilissima da ottenere per seme.
Io per le consociazioni metto quelle che necessitano meno azoto l'anno successivo o lontano nel tempo dalla concimazione o non concimi in maniera uniforme l'aiuola.
Ortobello Road

Non credo che la Nigella damascena e la Nigella sativa siano intercambiabili. Come decorative sicuramente, ma non so se la damascena sia commestibile.
Claudia

Vorrei mettere la nigella nell'orto, perchè ho letto che attira alcuni insetti. Ma non so quasi nulla di questa pianta.
Francisca Robertiña Gomes

Io ho la nigella damascena, non la sativa.
Non è male, fa bei fiori dal bianco al blu, poi le capsule a palloncino, si dissemina da sola stile "castigo divino" però è anche facile estirpare quella di troppo. Non mi pare che attiri insetti particolari o diversi dalle altre piante.
Fotografo spesso gli insetti sui fiori ma non ho nemmeno una foto di insetto sulla nigella damascena.
Il mio era solo un dubbio sulla non commestibilità, non una certezza, se non devi mangiarne i semi non ci sono problemi.
Claudia

  
Ecco qui alcuni link da cui ho preso spunto
http://ortoecologo.jimdo.com/biodiversit%C3%A0/la-damigella-scarmigliata-e-il-suo-ospite/
http://www.coltivareorto.it/consigli-orto/una-strategia-contro-le-cimici-verdi.html
In effetti la nigella citata è la damascena, non la sativa.
Francisca Robertiña Gomes

Allora devi provare, ma non aspettarti miracoli.
Io ho nigella damascena da tutte le parti e ho cimici di tutti i tipi e i colori tranne il Ventocoris rusticus.
Claudia

Ciao Francesca,
Claudia e Pat ti hanno ben consigliato ed istruita sulle nigelle, aggiungo solo che alcune piante possono avere controindicazioni nell'uso, come ad esempio la borragine.La nigella damascena riempie gli incolti, al momento giusto puoi raccogliere chili di semi, se non vuoi approfittare dei semi di Pat.
http://it.paperblog.com/la-nigella-damascena-l-ovvero-la-damigella-scapigliata-del-salento-leccese-1160748/
http://oryctesblog.blogspot.it/2012/04/il-giardino-naturale-la-nigella-nigella.html
angelop

@Claudia
Probabilmente non funzionerà. Al limite la userò come decorativa. Grazie per le informazioni.
@Angelo
Grazie per i link.
Che controindicazioni ha la borragine? Ho delle piantine di borragine, ho notato con gioia che il ragnetto non riesce a danneggiarle.
Credo di non averla mai vista la nigella dal vivo, almeno non l'ho mai notata nelle campagne vicino casa, dove passeggio con il cane.
Ho trovato un sito che vende i semi, se va male la ricerca la prendo lì. Per la ruta potrei vedere in vivaio come ha scritto Pat. Non ho fretta.
Secondo te lo stallatico equino che si trova nelle buste dei garden center è un buon concime?
Francisca Robertiña Gomes

Ciao Francisca,
per le cipolle puoi utilizzare la cenere di legna che contiene fosforo e potassio
http://it.wikipedia.org/wiki/Cenere
Le cicorie sono solitamente utilizzate come piante da rinnovo; non hanno bisogno di terreni particolari e migliorano i terreni poveri ed abbandonati.
Solitamente le consociazioni funzionano perché gli "scarti" di una pianta vengono utilizzati dalle altre vicine.
arvalia

Nessun commento:

Posta un commento