domenica 6 gennaio 2008

FAGIOLI TOSCANELLI? Mah!

Stamattina ho comperato dei fagioli toscanelli.
Mi ha colpito la forma tonda e piccina, quanto sono carini! E pure piuttosto cari, speriamo che siano buoni. Li ho messi in ammollo e spero domani di cucinarli, altrimenti mi germogliano.
Ne ho assaggiato uno crudo e sono un po' scoraggiata, era amaro e con buccia dura, ma spero nella cottura. Sto cercando di decidere come farli, ma anche se tenere qualche seme da provare l'anno prossimo.
Claudia

Sono i mitici zolfini, quelli da cuocere nel famoso fiasco senza paglia? Cotti sono buonissimi, esperienza personale...
angelop

Non ti so dire. Dalle foto i miei sembrano più piccoli e tondi e credo che siano tarocchi...
Se mi ricordo metto una foto.
Il gusto amarognolo è andato via, ma la buccia sembra plastica.
Ne ho cucinati circa metà (quelli che avevo ammollato) in una normale pentola a fondo spesso e a fuoco basso, con una parte ho fatto una zuppa, frullandoli quasi tutti, altrimenti sarebbe stata immangiabile e ne ho avanzati un po' perché mia mamma li voleva fare in insalata, ma erano davvero orrendi e non li ha voluti. Li ho mangiati io a cena con della cicoria saltata in padella, ma sinceramente avrei preferito la cicoria da sola.
E gli altri? Provare a metterli a bagno con acqua e bicarbonato?
Per questi non ci avevo nemmeno pensato, in teoria la buccia doveva essere sottile.
Claudia

Peccato per i semi tarocchi, ne girano molti! Credo che il bicarbonato possa far poco o nulla, magari è meglio seminarli, sperando che il tuo terreno li migliori... Posso mandarti diverse varietà di fagioli piccoli, dallo zolfino al "poverello" di Rotonda, chiedi e ti sarà dato!
angelop
   
Grazie, ci penserò. Non è che i legumi vengano molto bene, da me. Quest'anno nemmeno gli occhio pinto e i metro, che erano gli unici di buona riuscita.
Sei sempre gentilissimo, grazie.
Claudia

Finalmente ecco i "toscanelli" credo tarocchi, o lavorati male, perché la buccia è durissima nonostante l'ammollo e la lunga cottura. A questi metterò il bicarbonato.
http://tinyurl.com/8qdrp8q
Claudia

Nessun commento:

Posta un commento